Premio Anteka - Erice 2003 PDF Stampa E-mail

Premio Anteka - Erice 2003

Al romanzo       Il Giacobino della Sambuca

La cultura in Sicilia nell'epoca dell'Illuminismo, scrive il De Mattei, era privata, ristretta e allo stesso tempo operava fermentazioni intime, personali. Gaspare Puccio della Sambuca si lascia sedurre dagli ideali dei Lumi e s'immola per essi. Per la coesione edl tessuto narrativo, l'esatta evocazione storica, la coerenza dei personaggi, il testo di Licia Cardillo si colloca tra la produzione migliore della narrativa meridionale, che ha scelto come sfondo storico la variegata vitalità della capitale del Regno delle Due Sicilie, colta nelle sue profonde contraddizioni. La vita breve e drammatica di Gaspare Puccio è, pertanto, speculare a quella altrettanto fulgida e breve della nobile portoghese Lenòr ritratta da Striano.

Presidente della Giuria

Salvatore Di Marco