NOTE BIOGRAFICHE PDF Stampa E-mail

Licia Cardillo Di Prima è nata a Sambuca di Sicilia dove vive e lavora. Docente di Lettere, giornalista pubblicista, direttrice de La voce di Sambuca, è autrice del romanzo storico Il Giacobino della Sambuca (Editori Riuniti, 2000) «Premio Anteka Erice 2003» e della raccolta di racconti Fiori di aloe (1997). Ha curato l’adattamento teatrale delle Storielle siciliane di Emanuele Navarro della Miraglia e, per la Guida Sapori e fragranze delle Terre Sicane, «I luoghi e le leggende». Ha collaborato con il Mediterraneo e con La Repubblica (edizione siciliana). Per il saggio Un amore di quattro secoli fa - Marco Antonio Colonna ed Eufrosina Corbera, le è stato attribuito il «Premio Parnaso 2004» promosso dalla Fondazione Leonardo Sciascia di Racalmuto, da Kairos e da Canicattì. Al romanzo, Tardara (Editori Riuniti 2005) sono stati assegnati i seguenti premi: «Anteka Erice 2005», «S. Giustino de Jacobis XI Edizione» e la Menzione Speciale del «Premio Parnaso Canicattì 2006».
Il romanzo Eufrosina - Carteggio d'amore tra il viceré Marco Antonio Colonna e la giovane baronessa del Miserendino nella Palermo del '500, (Dario Flaccovio 2008) ha ottenuto il secondo Premio "Città di Viagrande 2009" promosso dal Comune etneo, dall'Università degli Studi di Catania e dalla Regione Siciliana, il Primo Premio "Città di Leonforte 2009 e Il Premio Alessio Di Giovanni 2011. Nel novembre del 2008 è stata invitata da  Pippo Baudo a "Domenica IN" per presentare una sua poesia sulla società.
Nel 2012, ha pubblicato il romanzo "La pelle di cristallo" (Iride - Rubbettino) e la raccolta di racconti La poltrona di Maria Carolina e il gelo di mellone (Dario Flaccovio editore). Nell'aprile del 2014 è uscito con Dario Flaccovio il romanzo Flavio Mitridate I tre volti del cabbalista scritto a quattro mani con Angela Scandaliato, storica dell'ebraismo siciliano.
Nel mese di settembre 2014 le è stato assegnato, a Custonaci, il premio per la narrativa, nell'ambito del Memorial Ruggirello. Nel 2015, il racconto, L'estasi della Sibilla, è stato inserito nella raccolta Sibille (Edizioni Arianna) curata da Fulvia Toscano.